Università di Roma "La Sapienza"


Portale della Didattica

Urti

Pendolo balistico

Con questa esperienza si può simulare l'urto perfettamente anelastico di un proiettile sparato contro un bersaglio appeso per una fune, con possibilità di oscillare. In seguito all'urto, il proiettile rimane conficcato all'interno del bersaglio, andando a costituire a tutti gli effetti un unico corpo. Lo studente osservi come la quantità di moto totale del sistema resti costante prima e dopo l'urto, mentre per quanto riguarda l'energia ciò non sia vero in quanto una parte di essa viene persa durante l'urto.
Compatibilmente con le possibilità fornite dal software si può far variare la velocità iniziale del proiettile, apprezzando così la conseguente variazione di energia totale iniziale.
Qualche studente più attento può osservare che il grafico della quantità di moto totale presenta una lieve pendenza, che indica una diminuzione di quantità di moto. Ciò è dovuto al fatto che il programma di simulazione non permette di far conficcare il proiettile nel bersaglio, così che l'unico modo per realizzare questa situazione è quello di creare una cavità all'interno dello stesso, provocando però tale piccolo inconveniente.

DOWNLOAD

About Us | News | Site Map | Contattaci | Aggiornamento: aprile 2004