Università di Roma "La Sapienza"


Portale della Didattica

Urti

Pendolo balistico (elasticità variabile)

Urto di un proiettile contro un pendolo, con possibilità di variare la velocità del proiettile e l'elasticità dell'urto, in modo da simulare urti perfettamente elastici o perfettamente anelastici.
Notare dal primo grafico in alto a destra che la curva della quantità di moto in funzione del tempo è SEMPRE CONTINUA, il che evidenzia come la quantità di moto si coservi inalterata prima e dopo l'urto (in caso contrario avremmo osservato una discontinuità nell'istante dell'urto).
Al contrario il secondo grafico riporta l'andamento dell'Energia Totale (cinetica+potenziale per entrambi i corpi) in funzione del tempo, e (in virtù anche della diversa scala dei tempi) mette bene in evidenza come proprio nell'istante dell'urto l'energia totale può presentare delle discontinuità (la discontinuità appare come un tratto di retta con alta pendenza, perchè il simulatore non gestisce l'urto come istanteneo).
In particolare si vede che nel caso di urto elastico l'energia resta costante, mentre abbassando l'elasticità aumenta sempre più l'energia dissipata per attrito durante l'urto.

DOWNLOAD

About Us | News | Site Map | Contattaci | Aggiornamento: aprile 2004